[MTB] Sentiero Cascate – Luna Park

trail

DOWNLOAD

Difficolta ROSSA
Prima di iniziare la vostra uscita, se non conoscete il sentiero, vi consigliamo di usare un navigatore satellitare con indicazioni del percorso e di caricare la traccia allegata a questa recensione.

Il primo sentiero che vogliamo pubblicare è la famosa discesa chiamata Luna Park. Trail impegnativo, non sicuramente per rider alle prime armi, è indicato come difficolta rossa (scala difficoltà sentieri: verde, gialla, blu, rossa, nera) ma ci sono passaggi di difficoltà nera! Si sale per Castel Trosino, praticamente da Porta Cartara saliamo per circa 6 km dei quali il 80% su asfalto a parte un piccolo taglio fuori strada che si prende sul primo tornante che incontrate durante la salita, subito dopo l’arco dell’ acquedotto a destra, finito il taglio ci ritroviamo nuovamente sulla strada asfaltata per Castel Trosino e dobbiamo proseguire fino al bellissimo paese storico arroccato, che vi consigliamo di visitare. Davanti al paese troviamo una strada che inizia asfaltata ma proseguendo diventa brecciata, un tratto di poco più di 1 km che ci porterà all’ingresso della Frangifuoco, dove troveremo anche un cartello di indicazione. Da qui inizia una salita completamente fuori strada, a tratti tecnica di circa 5 km. Un volta arrivati in cima a quota 900mt fate attenzione e guardate alla vostra sinistra, dovete vedere l’inizio del bellissimo Sentiero delle Cascate che ci accompagnerà fino al bivio del Luna Park, quindi il Sentiero delle Cascate non sarà percorso completamente, ma ad un certo punto dobbiamo girare a sinistra, 1 km bellissimo e non eccessivamente impegnativo di single track nei boschi, fino al bivio che abbiamo menzionato prima, qui fate attenzione perchè il bivio del Luna Park non è ben visibile, si deve risalire leggermente sulla sinistra rispetto al sentiero delle Cascate e poi giù verso destra, questo è l’ ingresso del Luna Park che si presenterà subito molto interessante già dalla prima discesa! Questo sentiero è un single track di 1 km abbondante che ci porterà diretti al paese di Castel Trosino, infatti metterà alla prova i vostri freni. Alla fine siamo praticamente a Castel Trosino e possiamo scegliere se arrivarci seguendo la brecciata dove siamo arrivati alla fine del sentiero, oppure seguire la traccia allegata e prendere un breve single track che ci riporterà su asfalto. Da qui vi consigliamo di tornare indietro su asfalto fino alla fontana in zona Lago, qui prendete sulla destra, fate riferimento sempre al vostro navigatore, qui troviamo un sentiero che ci porterà in zona Palombare, molto semplice e una volta preso non ci sono bivi, usciremo su asfalto dopo avere fatto un brevissimo strappetto. Attenzione a questo punto non dobbiamo scendere ma continuare a destra sulla strada per circa 1 km per poi riprendere il sentiero di Palombare che ci riporterà a Porta Cartara. Ripeto questa recensione è a solo scopo illustrativo vi consigliamo ovviamente l’uso di un navigatore, della traccia allegata e magari di persone che conoscono già i sentieri della zona e buon divertimento.

IMG00034-20110625-1136